Uomo in affitto

Ho trovato questo articolo che mi è sembrato interessante  e lo pubblico qui.

Voci dalla città. Voci da una città in crisi. Sono le affissioni fai-da-te, stampate alla meglio su un foglio formato A4 e appiccicate dove si può: su un muro (magari sotto la targa «divieto di affissione»), su un cestino della carta straccia, sulla cassetta per imbucare le lettere. E la creatività vince.

Come quella di Roberto Porcedda, 46 anni, alias «uomo in affitto», che ha tappezzato Torino col suo messaggio giocato sul filo dell’ambiguità.

http://www.lastampa.it/Torino/cmsSezioni/cronaca/200902articoli/9579girata.asp

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...