Marzo, un anno dopo

…marzo … Il mese dunque si va riempiendo delle cose sue. Come dire gli ortaggi dentro l’orto, i cani nel canile, i polli nel pollaio: ci sono cose che hanno una casa anche dentro il tempo e dentro il linguaggio.

…E le nuvole in cielo hanno cambiato colore e forme: sono di una consistenza leggera, da poterle soffiare via, il cielo è sereno e si fa nero in un attimo.

Ippolito Pizzetti

Robinson in città – Vita privata di un giardiniere matto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...