Festeggiare i 150 anni dell’Italia

Ci sono uomini che cambiano bandiera, che sono intolleranti perchè non si sforzano di pensare o forse sono proprio incapaci di farlo, che sono arroganti e pensano che l’unico modo di vivere si basa sulla prepotenza e sul comportarsi da più furbi, che sono convinti che si può ottenere qualsiasi cosa solo perchè appartieni ad una religione, ad un partito, ad un luogo di nascita.

Io penso il contrario e ho esposto la bandiera per festeggiare quelli che sono come me e, dalle bandiere che vedo, mi sembra che ci siano tanti Bastian contrari.

Torino 17 marzo 2011

 

Annunci

4 thoughts on “Festeggiare i 150 anni dell’Italia

  1. Qui a Torino non c’è strada che non abbia almeno una bandiera.
    Sto fotografando per avere una raccolta da mettere in un album album: spero che non
    solo un album di ricordi. Saluti.

  2. Purtroppo non posso fare la stessa cosa, e, se lo facessi, fotograferei solo bandiere svizzere. Devo però dire che, mi sento italianissimo, qualche volta mi commuovo, ma qualche volta anche mi rattristo moltissimo constatando il comportamento di tanti miei connazionali in patria.
    Non voglio aggiungere altro se non GRAZIE agli italiani onesti.

  3. Pingback: Unità d’Italia per immagini | Mi Piace Amaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...