Unità d’Italia per immagini

Esporre il tricolore e ornare con festoni e coccarde è l’espressione della volontà di partecipare alla celebrazione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia ma in molti casi sono stati pensati altri modi rappresentativi che si manifestano con creazioni originali e artistiche , a volte un po’ ingenue o eleganti nella loro semplicità. Le idee nascono con i mezzi che si hanno ed in certi casi, per  la riuscita dell’opera creativa,  proprio l’utilizzo di materiali semplici e comuni è stato determinante: si direbbe che prendere quello che si ha sottomano sia stato il filo conduttore per creare. Nel caso di alcune vetrine di negozi la parola d’ordine è stata “arte e mestiere” perchè il genere merceologico è stato mescolato e sfruttato sapientemente.

Così ho pensato di fissare e raccogliere gli esempi più particolari e meno consueti perchè, non essendo Matusalemme, ho poche possibilità di esserci al 200° anniversario…

Cartoleria – Via Po, Torino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbigliamento – via Po, Torino

 

 

 

 

 

 

 

Ferramenta – via Maria Vittoria, Torino

 

Tra gli abbaini – via M. Pescatore

Torino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fruttivendolo – via S. Tommaso

Torino

 

 

 

 

 

 

 

via Monte di Pietà, Torino

Continua prossimamente…

 

 

 

 

 

 

Festeggiare i 150 anni dell’Italia

Ci sono uomini che cambiano bandiera, che sono intolleranti perchè non si sforzano di pensare o forse sono proprio incapaci di farlo, che sono arroganti e pensano che l’unico modo di vivere si basa sulla prepotenza e sul comportarsi da più furbi, che sono convinti che si può ottenere qualsiasi cosa solo perchè appartieni ad una religione, ad un partito, ad un luogo di nascita.

Io penso il contrario e ho esposto la bandiera per festeggiare quelli che sono come me e, dalle bandiere che vedo, mi sembra che ci siano tanti Bastian contrari.

Torino 17 marzo 2011

 

Luci spente e tricolori accesi

Appuntamento annuale dell’iniziativa M’illumino di meno venerdì 18 per ricordare che tutti possiamo contribuire al risparmio energetico.

Cirri e Solibello, conduttori della trasmissione radiofonica Caterpillar, saranno ospitati nel Castello di Rivoli – Torino e  inviteranno tutti per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia a spegnere le luci e ad accendere il tricolore.

 

Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea

qui e ancora qui