Pallida luna

"La luna di pomeriggio nessuno la guarda, ed è quello il momento in cui avrebbe più bisogno del nostro interessamento, dato che la sua esistenza è ancora in forse."  Italo Calvino, Palomar

“La luna di pomeriggio nessuno la guarda, ed è quello il momento in cui avrebbe più bisogno del nostro interessamento, dato che la sua esistenza è ancora in forse.”
Italo Calvino, Palomar

Annunci

La luna Stregatto

Questa sera la luna è orizzontale. Un modo un po’ insolito di vederla e che contraddice per una volta il detto “gobba a ponente luna crescente”.
La parte ricurva della falce lunare sembra, nel buio del cielo, il sorriso dello Stregatto, il gatto che compare e scompare alla vista di Alice nel Paese delle Meraviglie. Anche la luna in versione Smile 🙂 sparirà. Potrebbe ricomparire fra un mese, condizioni metereologiche permettendo, oppure aspettare undici anni per farlo nuovamente.

La luna sul Ponte di Pietra

Ponte Vittorio Emanuele I

Ieri sera pioveva e la luna si nascondeva tra nuvole e scrosci d’acqua. Questa notte è la luna gigante che si vede solo ogni 19 anni ed è troppo luminosa, così impassibile e distante da quello che sta succedendo su questa Terra che anziché avvicinarsi sembra desiderare di allontanarsi. Intanto Torino si addormenta.

 

Le pratoline non lo sanno

Mi hanno detto che la luna è in ritardo e che si deve arrivare fino al 25 dicembre 2012, sì proprio anno duemiladodici, prima che si rimetta a nascere nel mese giusto. Mi hanno raccontato di una primavera fredda che si protrarrà fino a giugno con belle discese di termometro e che l’estate sarà senza pioggia e l’erba si seccherà e non potrò innaffiare le mie piante, dovrò comprare l’acqua minerale e il prezzo aumenterà. Poi sono passata nel giardino pubblico dietro casa…Oh, sorpresa! C’era una pratolina insieme ad altre pratoline e mi sono sentita come Mafalda: devo dire loro che siamo ancora in inverno e che loro non dovrebbero essere fiorite adesso?  Lascio perdere, prendo un po’ come viene, me le godo perchè poi potrei non vederle fra un mese quando inizia marzo e magari arriva la primavera?

Ho scelto  l’opzione due e sono corsa a prendere la macchina fotografica per essere certa di poterle ancora vedere tra un anno. Nel frattempo spero che la luna, almeno lei, si decida a comportarsi come un astro serio e affidabile.

Aspettando la luna

Lo vedi? Niente è impossibile. Arriva sempre il momento giusto per tutto: basta aspettare. Anche la luna, quando è bella piena, matura, può cascarti fra le braccia…

Roberto Benigni

Nella notte con il naso all’insù a guardare la luna e pensare che a volte sarebbe bello raggiungerla … ma potrebbe anche succedere il contrario e nell’attesa si può anche giocare a immaginarla un po’ più vicina.

 

Novembre sera

E’ stato un lunedì piovoso, un po’ faticoso come tutti i lunedì ma questa sera alzando gli occhi verso il cielo si vedeva una luna splendida.

La pioggia è cessata e le nuvole si sono aperte per permettere alla luna di dare spettacolo. Una luce che ricorda i cieli alla Friedrich, un pizzico tristi ma tanto belli.

Notte d’estate

Notte d’estate

E’ una bella notte d’estate

Tengono le alte case

aperti i balconi

del vecchio paese sulla vasta piazza

Nell’ampio rettangolo deserto,

panchine di pietra, evonimi ed acacie

simmetrici disegnano

le nere ombre sulla bianca arena.

Allo zenit la luna, e sulla torre

la sfera dell’orologio illuminata.

Io in questo vecchio paese vo passeggiando

solo come un fantasma.

Antonio Machadodscn1932_a.jpg